Abolire la miseria della Calabria

Abolire la miseria della Calabria, il giornale.

Periodico nonviolento di storia, arte, cultura e politica laica e liberale calabrese, Abolire la miseria della Calabria nasce nel novembre del 2006 sull’onda della vicenda di Piergiorgio Welbycome mensile di cultura laica, liberale, socialista e radicale

Fondato da Giuseppe Candido a novembre 2006, è stato poi registrato come mensile presso il Tribunale di Catanzaro con il n°01 del 09/01/2007 grazie alla disponibilità di Filippo Curtosiavvocato, sindacalista e giornalista che, in nome della libertà di parola, ci ha "prestato" il suo tesserino da giornalista necessaria alla registrazione.

Da agosto 2007, - con comunicazione scritta depositato presso il tribunale di Catamzaro - la testata è stata donata gratuitamente in uso all'Associazione di Volontariato Culturale Non Mollare. 

Nel 2010, il Giornale riceve i sensi della considerazione dell'allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, per aver dedicato un numero (poi diventati due) speciale/i sul tema del ruolo del Mezzogionro per l'Italia Unita.

Puoi leggerlo sul sito almcalabria.org oppure scaricare i pdf da quasto link.